HOME

 

PROTOCOLLO D'INTESA
Tra
PROVINCIA DI VENEZIA Settore SPORT
e

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA "SPORTINSIEME"

in data 10 Dicembre 2007

L'Associazione di promozione sportiva dilettantistica Sportinsieme "La terraferma Veneziana per una grande città "

Visto che:

- Sportinsieme è una associazione di promozione sportiva sènza scopi di lucro, composta attualmente da 29 società sportive dell'area di Mestre che si sono messe in rete tra loro, ma aperta a tutte* le associazioni e società dilettantistiche affiliate al Coni che ne condividono lo spirito e le finalità;

- Sportinsieme si adopera per promuovere lo sport come mezzo per offrire una maggiore consapevolezza dell'identità culturale nonché come uno strumento formativo volto a promuovere la partecipazione attraverso l'esperienza diretta;

- l'associazione Sportinsieme favorisce lo sport in collaborazione con il mondo della scuola e della famiglia e si propone .quindi la formazione di "cittadini" responsabili, tolleranti e vicini al proprio territorio;

- l'associazione si adopera per creare situazioni tese a favorire l'inserimento di persone disabili e l'inclusione sociale di gruppi provenienti da-situazioni, svantaggiate promuovendo Una cultura di partecipazione e solidarietà.

Preso atto che:

- l'associazione Sportinsieme nasce dalla volontà delle principali società sportive della Terraferma Veneziana di unirsi per svolgere uri lavoro sinergico e di rete, ricomprendendo numerose attività sportive diverse tra loro che vedono coinvolte, al momento attuale, le seguenti associazioni: Aristide Coin Venezia 1949, Serenissima Nuoto, Castellana Basket, Circolo Scherma Mestrè, Pallamano Cus Venezia, Giants Basket Marghera, Polisportiva Marzenego, Sci Club Mestre, Tennis club Mestre, Venezia Mestre Rugby, A.S. DI. VE, A.s.d. Calcio a 5. Dese, Pattinatori Marghera, Associazione Sportiva 98, A.S. Favaro 1948, A.S. Nuoto Venezia, Canottieri Mestre a.s.d., Compagnia Arcieri Mestrini, Edo Mestre, G.S. Prasecco- Biesse, Polisportiva Terraglio, Spes Mestre, U.S. Fausto Coppi Gazzera, Venezia Volley, Volley Favaro, Union Boxe Mestre, Circolo Velico Casanova, Karaté Shhotokan Mestre, Sporting club Mestre, Rea! San Marco.

 

Premesso che l'Associazione di promozione sportiva dilettantistica Sportinsieme "La terraferma Veneziana per una grande città"

intende:

- dare attuazione all'iniziativa "Progetto Sport, Scuola e Cultura 2006/2007" già realizzata in modo sperimentale con esito positivo a partire dall'anno, scolastico 2004/2005 e giunto perciò alla terza edizione, programmando una capillare attività di coinvolgimento degli Istituti scolastici della terraferma Veneziana in un programma sportivo-culturale con la partecipazione di circa 15.000 studenti dalle scuole elementari alle scuole medie, realizzato in orario curriculare sia presso le scuole che presso gli impianti sportivi delle società, con la modalità della "partecipazione delle classi nella loro interezza" ed il coinvolgimento attivo anche degli insegnanti di altre materie oltre a quelli di educazione fisica;

- fungere da attività integrativa tesa al miglioramento dell'offerta didattica e formativa consentendo la promozione delle potenzialità di ciascun bambino e giovane nel rispetto delle diversità e attitudini;

- non disattendere le aspettative degli alunni diversamente abili, ma favorire la più ampia partecipazione alle attività del progetto, ponendo particolare attenzione al loro inserimento attivo nelle varie iniziative programmate.

 

- favorire la condivisione ed il confronto delle esperienze tra docenti di istituto, docenti Isef e tecnici federali consentendo un reciproco arricchimento delle competenze nonché favorire la formazione in itenere dei docenti.

LA PROVINCIA DI VENEZIA Settore Sport

PREMESSO CHE:

- anche la Presidenza del Consiglio dei Ministri assieme al Ministero per le politiche giovanili e le attività sportive ha posto un'attenzione particolare allo sport vista la rilevanza che esso riveste attualmente nella nostra società, prevedendo nella finanziaria 2007 dei provvedimenti in materia di attività sportive e definendo delle linee di intervento prioritarie su cui agire; i

- la Presidenza del Consiglio dei Ministri assieme al Ministero per le politiche giovanili e le attività sportive afferma, tra l'altro che con le norme adottate nella finanziaria 2007 "la pratica sportiva dei bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni esce (....) da una dimensione prettamente legata al tempo libero e allo svagò e diviene parte integrante di un nuovo modello di wélfare basato sulla prevenzione e su stili di vita corretti";

- il Consiglio europeo di Nizza nel 2000 ha enunciato che "lo sport è un'attività umana che si fonda su valori sociali, educativi e culturali essenziali. E un fattore di inserimento, partecipazione alla vita sociale, tolleranza, accettazione dèlle differenze e rispetto delle regole. L'attività sportiva deve essere accessibile a tutte e a tutti, nei rispetto delle aspirazioni e delle capacità di ciascuno e nella diversità delle pratiche agonistiche o amatoriali, organizzate o individuali:

- La pratica delle .attività fisiche, e sportive rappresenta, per i disabili, fisicio mentali, un mezzo privilegiato di sviluppo individuale, di rieducazione, di integrazione sociale e di solidarietà e a tale titolo deve essere incoraggiata."

 

DATO ATTO CHE:

- la Provincia di Venezia ha tra i suoi obiettivi programmatici la promozione e l'incentivazione della pratica sportiva come parte di un percorso formativo a favóre dei cittadini, con particolare attenzione ai giovani, agli studenti e alle fasce deboli;

- nel programma amministrativo di questa Provincia, in coerenza con quanto previsto nella relazione prevìsionale e programmatica 2007-2008, lo sport riveste un ruolo assolutamente rilevante, è indicato come un aspetto della qualità della vita e della cultura dei cittadini, utile strumento per migliorare l'equilibrio psico-fisico in tutte le fasce d'età. Uno sport, dunque, lontano da una concezione che assolutizza il risultato ed in funzione di questo arriva a giustificare persino l'uso di sostanze illegittime;

CONSIDERATO CHE:

in questi ultimi anni lo sport è stato oggetto di una radicale trasformazione che lo ha portato da realtà prettamente agonistica a fenomeno sociale largamente diffuso e complèsso e che, pertanto, la Provincia di Venezia intende favorire la conoscenza e la pratica dello sport, concorrendo a creare cultura sportiva, poiché essa genera "ricchezza" indipendentemente dall'età o dal genere;lo sport nella nostra provincia ha assunto una sempre più forte dimensione sociale ed educativa contribuendo in modo significativo a qualificare il vivere sociale e a diffondere-una cultura di solidarietà-e rispetto degli altri e contribuendo, altresì, anche a ridurre e contrastare i problemi del disagio giovanile e di eventuali devianze comportamentali; 

ATTESO CHÉ: 

- la Provincia di Venezia, nell'intento di promuovere, sviluppare ed ! incentivare le attività sportive e fisico-motorie a favore della propria  collettività, ritiene opportuno concentrare maggiormente i propri | interventi, anche di natura economica, nei seguenti ambiti: 1

- istituzioni scolastiche in quanto si ritengono le scuole luoghi deputati per eccellenza alla formazione e all'educazione dei giovani anche I attraverso l'aspetto ludico-ricreativo-agonistico dell'attività sportiva, | in un'ottica di lavoro sinergico e di rete tra le istituzioni scolastiche, le | associazioni sportive e l'amministrazione provinciale sicuramente | proficuo ed in linea con gli obiettivi della Provincia; I

- giovani e studenti in quanto come sopra enunciato lo sport costituisce un utile strumento per un corretto sviluppo delle loro personalità , e per un equilibrato rapporto con gli altri mediante la condivisione e il rispetto di regole prestabilite; 

- diversamente abili per favorire l'avviamento alla pratica sportiva e • lo sviluppo delle attività motorie delle persone con disabilità, con l'in- ' f tento di favorire l'approccio allo sport, l'allenamento e tutti gli altri momenti di preparazione sportiva in forma integrata, incentivando al contempo anche lo sviluppo dei valori di accettazione, lealtà e correttezza di cui lo sport è portavoce;

Reputato che la Provincia di Venezia ritiene opportuno prevedere

delle linee d'intervento prioritario su cui agire

con maggiore incisività

- sostegno delle iniziative promosse anche dalle associazioni sportive oltre che dalle Istituzioni scolastiche per la diffusione della pratica sportiva tra gli studenti e le studentesse;

- promozione e diffusione della pratica sportiva tra i giovani e gli studenti in età scolare;

- sostégno della pratica motòria tra i diversamente abili;

 

Tutto ciò premesso, tra

La Provincia dì Venezia, C.F. 80008840276, con sede in Ca' Corner, S. Marco 2662, rappresentata dalla Dirigente del Settore Sport Dottssa Vidali Gloria la quale agisce in esecuzione della determinazione dirigenziale n. 2007/02121 di verb. del 03/08/2007, dell'art. 46 dello Statato Provinciale e dell'art. 22 del Regolamento Provinciale dei contratti,

 E

L'Associazione di promozione sportiva dilettantistica Spòrtinsieme "La terraferma Veneziana per una grande citta'"- PI. 03559590272, con sede in via Forte Màrghera n. 27 - 30172 Mestre Venezia, rappresentata legalmente dal Signor Presidente dott. Scibilia Alfredo,

si conviene e si stipula quanto segue

Art. 1 Obiettivi 

La presente intesa ha lo scopo di instaurare un rapporto di collaborazione tra l'Associazione di promozione sportiva dilettantistica Spòrtinsieme "La terraferma Veneziana per una grande città"e la Provincia di Venezia - Settore Sport per l'attuazione del Progetto "Sport, Scuola e Cultura 2006/2007" quale percorso formativo di educazione sportiva che sappia coniugare lo sport con la cultura, rivolto a tutti gli studenti e a tutte le studentesse delle scuole, elementari e medie dell'area mestrina, senza distinzione alcuna, per diffondere il valore irrinunciabile dello sport e della cultura del proprio territorio

tra i bambini e i giovani, ed in esecuzione di quanto previsto nella relazione previsionale e programmàtica 2007-2009 per quanto riguar da la Provincia di Venezia.

Le iniziative di cui al presente protocollo d'intesa saranno rivolte a raggiungere, in particolare, i seguenti obiettivi:

a) offrire alla scuola, intesa come luogo di promozione e sede di realizzazione dell'istruzione e delle potenzialità di ogni singolo studente, nessuno escluso, iniziative intese a suscitare e consolidare nei giovani la consuetudine alle attività sportive, considerate come fattore di for mazione umana e di crescita civile e sociale;

b) dare l'opportunità agli studenti e alle studentesse di potersi avvicinare alle numerose proposte sportive offerte mediante l'esperienza diretta delle varie discipline é poter sperimentare, al contempo, i per corsi culturali associati alle stesse, in primis la riscoperta delle tradizioni locali, della storia e dell'ambiente in_cui vivono gli adoles centi, nell'ottica di un intervento multidisciplinare, più stimolante per i ragazzi e maggiormente incisivo a livello educativo;

e) offrire l'opportunità di incontri con atleti italiani, stranieri e anche disabili per concretizzare i concetti di comprensione e tolleranza e prendere altresì consapevolezza delle proprie qualità, attitudini e potenzialità nello spirito del rispetto dell'altro e delle regole;

d) creare le basi per rendere stabile la collaborazione tra Associazioni sportive ed Istituzioni Scolastiche in termini di assistenza organizza tiva nella programmazione e realizzazione delle attività ludico- sportive, oltre che curriculari, di sostegno alla formazione degli inseg nanti e loro aggiornamento sull'evoluzione tecnologica dei materiali e delle attrezzature utilizzate in ambito, sportivo, nonché sulle tecniche di allenamento; :

e) costruire e partecipare alla formazione di reti tra Plessi, Istituti, Associazioni e Sezioni al fine di arricchire sempre più l'offerta forma tiva peri giovani elevando ilivelli di qualità ed efficacia nel campo dell'educazione motoria e civica in senso lato;

 

Art. 2 Modalità di attuazione

Per il raggiungimento degli obiettivi individuati dal presente protocollo:

- L'Associazione di promozione sportiva dilettantistica Sportinsieme e la Provincia di Venezia - Settore Sport, nelle rispettive competenze avranno il ruolo di coordinamento e di promozione del progetto e delle iniziative ad esso collegate;

- L'Associazione di promozióne sportiva dilettantistica Sportinsieme organizzerà le attività di propria pertinenza, dalle fasi preparatorie allo svolgimento vero e pròprio delle attività sportive, fornendo anche la logìstica e le risorse umane e strumentali necessarie alla loro realizzazione, di concerto con gli Istituti Scolastici della terrafèrma veneziana, mettendo quindi a disposizione impianti e strutture sportive idonee e personale qualificato;

- L'Associazione di promozione sportiva dilettantistica Sportinsieme prowederà, altresì, all'organizzazione e realizzazione delle altre iniziative collaterali afferenti all'educazione culturale, ambientale e civica degli studenti per un intervento integrato ad ampio range di azione che, partendo dalle attività ludico-motorio-sportive, vede anche lo svolgimento di incontri e approfondimenti su varie tematiche, quali la storia, l'educazione stradale, la protezione civile, l'ambiente, la medicina sportiva, l'alimentazione ecc;

- La Provincia di Venezia fornirà il supporto necessario per la comunicazione e la promozione delle iniziative anche mediante il proprio web-site nonché il sostegno alla realizzazione delle iniziative sportive anche mediante la consegna di materiale ad hoc;

- L'Associazione di promozione sportiva dilettantistica Sportinsieme si impegna a trasmettere alla Provincia di Venezia, al termine di ogni anno scolastico, la relazione delle attività programmate ed effettuate e la rendicontazione delle spese sostenute.

Art. 3 Durata

II presente protocollo d'intesa entra in vigore alla data della stipula a valere dall'anno scolastico 2006/2007.

Ha validità triennale per gli anni scolastici 2006/2007 - 2007/2008 ^

2008/2009 e potrà essere rinnovato alla scadenza dei termini, su

espressa volontà delle parti e fatti salvi i risultati delle verifiche periodiche che la Provincia effettuerà sulla base di apposita relazione annuale da parte dell' Associazione di promozione sportiva dilettantistica Sportinsieme.

Il presente protocollo potrà essere, d'intesa tra le parti, modificato e/o integrato in ogni momento.

Art. 4 Finanziamento

La Provincia di Venezia riconosce all'Associazione di promozione sportiva dilettantistica Sportinsieme un sostegno anche di carattere finanziario da definire annualmente nell'ambito delle risorse finanziarie disponibili allo scopo:

Per l'anno scolastico 2006/2007 è riconosciuto il finanziamento di € 11.000,00 sul bilancio 2007 da liquidarsi previa presentazione annuale di dettagliata relazione sugli esiti delle attività programmate e svolte nonché presentazione di regolare richiesta di pagamento,, ai sènsi dell'arti 2 del presente protocollo d'intèsa;

La Provincia di Venezia si riserva di erogare eventuali contributi per gli anni scolastici 2007/2008 e 2008/2009 nei limiti delle risorse disponibili con apposito e successivo provvedimento.

Art.5 Controversie

Per la risoluzione di eventuali controversie si farà di volta in volta riferimento alla Conferenza di Servizio degli Enti sottoscrittori, perciò convocata dal Presidente della Provincia.